Giovanni Scorcioni

Fondatore e Direttore di Codices Illustres

Giovanni Scorcioni, titolare di Codices Illustres

Appassionato di arte da sempre, Giovanni si è dedicato allo sviluppo di Codices Illustres dopo un lungo periodo a stretto contatto con un altro tipo di arte: la musica classica. Contrabbassista freelance per alcune prestigiose orchestre italiane, ha passato gli ultimi tre anni sotto la direzione di Riccardo Muti e altri grandi direttori (Y. Temirkanov, R. Barshai, E. Inbal). Durante i suoi studi musicali e artistici, ha frequentato alcuni tra i più grandi Maestri del contrabbasso, tra cui ricorda con particolare affetto e ammirazione Martin Dobner, presso la prestigiosa J. Gutenberg Universitaet di Mainz (Germania). Parallelamente si è laureato in Lettere e Filosofia presso il Dipartimento di Arte, Musica e Spettacoli dell'Università di Bologna con tesi sullo sviluppo strutturale del contrabbasso in funzione dei problemi di esecuzione del repertorio (prof. Gianni Zanarini, Dipartimento di Fisica). Quando non è impegnato da codici miniati, università e biblioteche di tutto il mondo, passa il tempo con sua moglie Giulia (anch'essa impiegata nel campo dell'Editoria), con il suo piccolo Leonardo oppure cercando di svegliare Oreste ed Elettra.